Procedimenti

Amministrazione Trasparente

Autorizzazione paesaggistica

Descrizione del procedimento

A seguito delle ultime modifiche introdotte dal D.Lgs 63/2008, tutto il territorio comunale ricade in zona a vincolo paesaggistico (rif. art. 142 – comma 1 – let. f); è necessario pertanto ottenere la relativa Autorizzazione.
Per quanto attiene alle competenze, si rimanda a quanto disposto dall’art. 80 della LR 12/2005; in particolare si precisa che tutti gli interventi ricadenti all’interno del perimetro di iniziativa comunale IC del PTC del Consorzio Parco Lombardo della Valle del Ticino sono di competenza comunale.

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda
L’autorizzazione paesaggistica è rilasciata al proprietario, o a chi ne abbia titolo, secondo i tempi e le modalità di cui all’articolo 146 del Decreto Legislativo 42/2004.
L’autorizzazione costituisce atto distinto e presupposto dei titoli legittimanti l’intervento edilizio; i lavori quindi non possono essere iniziati prima dell’acquisizione di tale provvedimento.

Chi contattare

Termine di conclusione

105 giorni

Costi per l’utenza

– €103,29 (diritti di segreteria) – 2 marche da bollo da €16,00

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

DECRETO LEGISLATIVO 22 gennaio 2004, n. 42 – Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’articolo 10 della legge 6 luglio 2002, n. 137.

LEGGE REGIONALE 11 marzo 2005 , n. 12 – Legge per il governo del territorio

DELIBERAZIONE GIUNTA REGIONALE 22 dicembre 2011 n. IX/2727 – Criteri e procedure per l’esercizio delle funzioni amministrative in materia di beni paesaggistici in attuazione della Legge Regionale 11 marzo 2015 n. 12.

 

Scorciatoie